Al BEA 2018 è ancora Digivents il braccio destro dell’organizzatore

ADC Group, che da anni organizza l’ormai noto BEAit (Best Event Award Italia) – il Festival italiano degli eventi e della live communication, anche nel 2018 sceglie Digivents, come ormai da 3 anni a questa parte, in qualità di partner a cui affidare la realizzazione dell’app che permette di snellire le operazioni dell’evento.

Una piattaforma digitale che offre numerose possibilità all’utente, tra cui può scegliere già subito dopo essersi loggato (col QR o semplicemente registrandosi con username e password), all’interno di un ricco e intuitivo menu a griglia.  Una volta aperta l’app, l’ospite può infatti decidere se vuole subito procedere con il check in digitale tramite la funzionalità beacon (basta attivare il Bluetooth del proprio smartphone per avere “semaforo verde” all’ingresso) – o esplorare i dettagli dell’evento ad esempio sfogliando il programma. Quest’ultima funzione si collega inoltre all’agenda installata sul telefono dell’utente, così che con un semplice click possa memorizzare gli appuntamenti che più gli interessano e fissare degli alert per non perderli.

C’è di più: le informazioni logistiche sono spalmate sulla funzione “mappe”, che permette di sapere con precisione non solo la location dell’evento – informazione basilare soprattutto durante quelli di tipo itinerante – ma anche disposizione degli stand (quindi l’organizzazione interna). In più, si potranno visionare le schede dei giurati, e anche quelle di espositori e partner – per un networking che può essere coinvolgente quanto quello di persona, durante i classici coffee-break degli eventi – anche grazie alle features di Social, Chat e Q&A.

Per queste, e altre funzioni dell’app, ADC Group ha voluto riconfermare i servizi digitali e l’app  di Digivents, che si configura anche come interfaccia a disposizione dei partecipanti, i quali voteranno in modalità “live” i finalisti del “People’s choice Award” (il  premio scelto dalla giuria popolare). Dall’altro lato della platea, invece, 35 giurati – i rappresentanti delle più importanti agenzie di eventi del panorama italiano – potranno votare tramite app, con la funzione “telecomando”, le location finaliste in gara per il “Best location Award”. E ancora, durante la giornata finale, i presenti potranno votare il proprio catering preferito fra i tre che si sfideranno “all’ultimo cucchiaio” in un live showcooking – stavolta semplicemente inquadrando il QR code associato a ciascun catering, decidendo così chi sarà ad essere premiato durante la cerimonia di premiazione della serata finale.

Attraverso tutte queste procedure quindi, da un lato gli ospiti hanno a disposizione diverse modalità di vivere l’evento, tutte digitalmente interattive, mentre dall’altro gli organizzatori –sempre grazie alla digitalizzazione – possono compilare l’elenco dei presenti in automatico (e in tempo reale) e metterlo a disposizione dello staff per qualunque esigenza.

Quest’anno, inoltre, c’è anche un’altra novità per lo staff: dal back-end dell’applicazione si potrà anche gestire la segreteria organizzativa dell’evento, con la possibilità di inviare comunicazioni agli ospiti, profilare le email impostando i filtri automatici e consultare i dati degli stessi in tempo reale.

BEAit è in programma il 4 e il 5 Ottobre all’East End Studios di Milano (in via Tortona, 41), e anche in questa occasione, dunque, la partecipazione di Digivents sarà duplice: da un lato,  appunto, con la presenza come sponsor tecnico – che negli anni acquista sempre più valore, e dall’altro col classico stand espositivo – che dà il benvenuto ai professionisti del settore (e non) interessati a conoscere non solo le sue app, ma anche le persone che le hanno portate alla luce, migliorandole continuamente in base alle esigenze dei clienti.

IMG_5666IMG_5665 IMG_5664