Digivents fa il giro del mondo, nel 2018, col BEA World

Creato nel 2006 per promuovere il valore degli eventi nei piani di marketing di piccole e grandi aziende, il BEA World 2018 –  Festival Internazionale degli eventi e della Live Communication (EuBea – European Best Event Awards fino al 2017), è un’iniziativa che riconosce e sostiene l’eccellenza nella comunicazione dal vivo, aiutando le agenzie partecipanti di 29 paesi a trovare ispirazione e nuove idee per i propri eventi, e ad oggi conferisce il principale riconoscimento internazionale all’interno del settore.

Bea World quest’anno si svolgerà in Portogallo, a Coimbra, dal 21 al 24 novembre 2018.

Il contest è aperto a tutte le aziende del mondo che operino nel settore degli eventi: agenzie di comunicazione, PR e promozione, così come agenzie pubblicitarie e di web communication, nonchè società, enti pubblici, associazioni e organizzazioni no-profit.

E se Coimbra fosse troppo lontana, nessun problema: si può scaricare l’app ufficiale “Bea World 2018″, creata da Digivents, e connettersi così alla community mondiale degli eventi!

Tramite l’app, rinnovata quest’anno rispetto agli anni passati (in cui Digivents è stato sponsor tecnico dell’EuBEA), si potrà votare per il proprio evento preferito, vedere quali siano gli eventi in gara e commentarli, interagendo anche con gli speaker. E poi ancora entrare in contatto coi delegati, iscriversi a un workshop o un’attività di svago, e partecipare  infine alla Elephant Run per vincere due pass da delegato per il BEA World 2019!

Grazie all’App Digivents dunque, nessuna scusa per perdersi l’opportunità di seguire le presentazioni degli eventi selezionati e il programma educational.

A corollario di tutto questo c’è anche la possibilità di partecipare all’evento in streaming dopo aver registrato il proprio pass digitale gratuito: semplicemente cliccando qui.

Per le agenzie e le aziende creative, dunque, il BEA World Festival 2018 – Where Creativity Meets Business è un’opportunità unica per vedere gli eventi migliori del mondo, confrontare quelli dei competitor coi propri e imparare così tutto ciò che il futuro richiede per diventare leader di successo.

Tutto questo, anche grazie a Digivents, che quest’anno fa il salto dall’Europa al resto del mondo.

1 2

Al Forum delle Risorse Umane 2018, tutti connessi con l’app Digivents

iphone Forum risorse Umane

Oggi in Via Carlo Bo 7, a Milano presso lo IULM, networking, sharing e formazione sono le parole d’ordine.

Con l’app “For Human Relations” sviluppata da Digivents è possibile accedere in maniera smart a tutti i contenuti dell’evento in atto “Forum delle risorse umane” e altresì agli eventi annuali della business community pubblicati su comunicazioneitaliana.it. Tramite l’app sarà possibile interagire con gli oltre 21.000 manager partecipanti anche ad evento terminato utilizzando l’apposita sezione “networking” dove sarà possibile incontrare i diversi partecipanti all’evento e iniziare una conversazione pur non avendo il loro cellulare.

Informazioni, contenuti e iniziative di engagement esclusive e a portata di mano.

Comunicazione italiana è il primo “Business social media” che organizza eventi in grado di mettere in relazione decision maker, aziende, istituzioni e leader su temi quali economia, informazione, comunicazione, business, HR, innovazione e design.

Clicca qui per scaricare l’app “For Human Relations”

Digivents agli NC Digital Awards: il digitale è protagonista il 7 novembre!

Ancora una volta ADC Group sceglie Digivents: a Milano, presso il Teatro Vetra, la app darà nuovamente impulso agli NC Digital Awards – il premio alle aziende che si distinguono nel panorama italiano per l’uso del digitale nella propria comunicazione.


ipad-white

“Il premio alla migliore comunicazione digitale – spiega ADC Group – nasce dalla semplice osservazione della profonda evoluzione del panorama della comunicazione. Uno scenario dove l’ambiente digitale pervade ogni atto di comunicazione, ritagliandosi una quota sempre crescente nel media mix delle aziende.”

Si spiega così il successo degli NC Digital Awards, giunto nel 2018 alla sua settima edizione: i lavori iscritti al concorso vengono valutati da un panel di giurati, composto da circa trenta tra le più importanti aziende che investono nella comunicazione digitale (tra le altre: Microsoft, Danone, Mondelez, Enel, Sisal, PosteItaliane, FCA).

Un connubio vincente dunque, quello tra la tecnologia dei beacon per velocizzare gli ingressi dei partecipanti all’evento (uno tra le diverse funzionalità della app) e le tecnologie che invece sono protagoniste della serata, che si svolgerà il 7 novembre presso Piazza Vetra n. 7.

Le funzionalità della app ADC Group, sono quelle classiche che si riscontrano anche nelle app del gruppo dedicata agli altri eventi organizzati dall’editore: check-in con qr code, check-in con beacon, la mappa della location e l’agenda dell’evento nonché le schede informative su giuria e sponsor/partner.

Grande chance di vincere un premio inaspettato per i partecipanti al concorso. Fino a poco prima della cerimonia sarà infatti possibile votare da app la propria campagna integrale preferita. La più votata dalla giuria popolare vincerà il premio People’s Choice Award e sarà premiata direttamente sul palco del Teatro Vetra.

Ma l’utilizzo dell’app non si fermerà alla fine della cerimonia; sarà possibile infatti visionare tutti i video e le schede descrittive delle campagne finaliste direttamente all’interno dell’app.

A queste, altro brio lo aggiungono le funzionalità “selfie” e chat.

Tutti gli ospiti potranno scattarsi un selfie e caricarlo nell’apposito tasto dell’app per lasciare un ricordo felice della serata.

E per i vincitori – o i nostalgici – c’è la possibilità di riguardare e salvare le foto che gli organizzatori, dal backend, caricheranno sulla photo gallery dell’app: un’unica, sola app che riunisce tutto l’heritage e i prodotti di punta di ADC Group.

Al BEA 2018 è ancora Digivents il braccio destro dell’organizzatore

ADC Group, che da anni organizza l’ormai noto BEAit (Best Event Award Italia) – il Festival italiano degli eventi e della live communication, anche nel 2018 sceglie Digivents, come ormai da 3 anni a questa parte, in qualità di partner a cui affidare la realizzazione dell’app che permette di snellire le operazioni dell’evento.

Una piattaforma digitale che offre numerose possibilità all’utente, tra cui può scegliere già subito dopo essersi loggato (col QR o semplicemente registrandosi con username e password), all’interno di un ricco e intuitivo menu a griglia.  Una volta aperta l’app, l’ospite può infatti decidere se vuole subito procedere con il check in digitale tramite la funzionalità beacon (basta attivare il Bluetooth del proprio smartphone per avere “semaforo verde” all’ingresso) – o esplorare i dettagli dell’evento ad esempio sfogliando il programma. Quest’ultima funzione si collega inoltre all’agenda installata sul telefono dell’utente, così che con un semplice click possa memorizzare gli appuntamenti che più gli interessano e fissare degli alert per non perderli.

C’è di più: le informazioni logistiche sono spalmate sulla funzione “mappe”, che permette di sapere con precisione non solo la location dell’evento – informazione basilare soprattutto durante quelli di tipo itinerante – ma anche disposizione degli stand (quindi l’organizzazione interna). In più, si potranno visionare le schede dei giurati, e anche quelle di espositori e partner – per un networking che può essere coinvolgente quanto quello di persona, durante i classici coffee-break degli eventi – anche grazie alle features di Social, Chat e Q&A.

Per queste, e altre funzioni dell’app, ADC Group ha voluto riconfermare i servizi digitali e l’app  di Digivents, che si configura anche come interfaccia a disposizione dei partecipanti, i quali voteranno in modalità “live” i finalisti del “People’s choice Award” (il  premio scelto dalla giuria popolare). Dall’altro lato della platea, invece, 35 giurati – i rappresentanti delle più importanti agenzie di eventi del panorama italiano – potranno votare tramite app, con la funzione “telecomando”, le location finaliste in gara per il “Best location Award”. E ancora, durante la giornata finale, i presenti potranno votare il proprio catering preferito fra i tre che si sfideranno “all’ultimo cucchiaio” in un live showcooking – stavolta semplicemente inquadrando il QR code associato a ciascun catering, decidendo così chi sarà ad essere premiato durante la cerimonia di premiazione della serata finale.

Attraverso tutte queste procedure quindi, da un lato gli ospiti hanno a disposizione diverse modalità di vivere l’evento, tutte digitalmente interattive, mentre dall’altro gli organizzatori –sempre grazie alla digitalizzazione – possono compilare l’elenco dei presenti in automatico (e in tempo reale) e metterlo a disposizione dello staff per qualunque esigenza.

Quest’anno, inoltre, c’è anche un’altra novità per lo staff: dal back-end dell’applicazione si potrà anche gestire la segreteria organizzativa dell’evento, con la possibilità di inviare comunicazioni agli ospiti, profilare le email impostando i filtri automatici e consultare i dati degli stessi in tempo reale.

BEAit è in programma il 4 e il 5 Ottobre all’East End Studios di Milano (in via Tortona, 41), e anche in questa occasione, dunque, la partecipazione di Digivents sarà duplice: da un lato,  appunto, con la presenza come sponsor tecnico – che negli anni acquista sempre più valore, e dall’altro col classico stand espositivo – che dà il benvenuto ai professionisti del settore (e non) interessati a conoscere non solo le sue app, ma anche le persone che le hanno portate alla luce, migliorandole continuamente in base alle esigenze dei clienti.

IMG_5666IMG_5665 IMG_5664

L’innovazione Digivents a Evento Days

eventodays

Ispirazione, networking e professionalizzazione rappresentano i focus di Evento Days, kermesse creata da Grupo Eventoplus (il medium principale in Spagna dedicato al comparto), consolidata come l’appuntamento di riferimento del settore.

Giunto alla sua dodicesima edizione, l’incontro annuale dedicato al comparto eventi riunirà a Madrid (Ifema Pavillon 2), il 4 e 5 luglio, fornitori di servizi, organizzatori e acquirenti per condividere esperienze, apprendimenti e creare relazioni per organizzare meglio gli eventi.

Una due giorni alla scoperta di tutte le novità per gli eventi, ricca di meeting dedicati ai professionisti e un interessante programma di formazione con i più grandi esperti del settore.

Ovviamente, anche in questa occasione, non poteva mancare Digivents, presente nella manifestazione con uno stand (A59). Ancora una volta, dunque, protagonista sarà la tecnologia, che la società mette a disposizione della meeting industry insieme al consolidato know-how dei propri consulenti. Regina dello stand come sempre la app Digivents, che consente una gestione integrata dei diversi step degli eventi: dallo sviluppo della comunicazione (e-mail di invito, materiali e comunicati da distribuire, programma, biografie relatori…), ai sistemi di registrazione online e onsite fino alle attività di fruizione contenuti networking e follow up. Ogni momento di un evento può essere facilitato e ottimizzato grazie applicazioni ad hoc capaci di fornire un’esperienza di brand marcata e coerente e un indiscutibile valido ausilio alla realizzazione vera e propria. Digivents vi aspetta per presentare le proprie soluzioni e stabilire un contatto per i vostri progetti futuri.

GrandPrix, rivoluzione digitale firmata Digivents

fotoo45

Grande novità per la trentunesima edizione del GrandPrix Advertising Strategies, premio di TVN Media Group rivolto alla marca e alla sua comunicazione: è nata la app GrandPrix 31, sviluppata da Digivents.

Networking

L’applicazione è stata studiata anche con l’obiettivo di facilitare gli aspetti più strettamente logistici della manifestazione e di favorire momenti di networking nel corso del gala (che si svolgerà al  Teatro Nazionale di Milano il 21 maggio) e dopo l’evento. Tramite l’app, infatti, sarà possibile condividere nel social wall privato foto e video della cerimonia e dei momenti più emozionanti della serata.

Registrazione

Nuova anche la modalità di registrazione alla Cerimonia di premiazione. Il check-in, infatti, potrà essere effettuato, oltre che con il tradizionale utilizzo di un qr-code, anche attraverso la app grazie alla tecnologia del fast beacons check-in, che consentirà di saltare agevolmente le code all’ingresso.

Una volta effettuata la registrazione all’evento, tramite accredito, sulla propria casella di posta elettronica si riceveranno le credenziali per accedere all’app e abilitare il proprio smartphone alla votazione che avverrà in diretta durante la serata.

Voto

La app consentirà, infatti, per la prima volta nella storia del premio, di votare i progetti della Winners List direttamente dal proprio smartphone (in sostituzione della tecnologia a telecomandi). Il nuovo strumento di voto dunque porterà all’assegnazione del massimo riconoscimento, l’ambito GrandPrix, che come da tradizione verrà ‘assegnato’ dal pubblico in sala fra i progetti ‘incoronati’ dal Comitato di Selezioni composto da responsabili marketing e comunicazione di alcune fra le principali aziende investitrici in advertising.

L’applicazione è scaricabile gratuitamente nei principali store online.

 

Imex, networking teutonico

imex-immagine2

Quattro giorni di lavori, un gala dinner, una cerimonia di premiazione, più di 3.500 espositori da 150 Paesi, più di 180 educational sessions, 5.200 buyer. Questi alcuni dei numeri che caratterizzeranno Imex Frankfurt, la più importante fiera per meeting e viaggi incentive tedesca (Messe Frankfurt, 15- 17 maggio 2018; www.imex-frankfurt.com). La kermesse si rivolge a organizzatori di eventi, aziende, viaggi di lavoro, marketing e presenta nuove idee e numerose conferenze e seminari.

Anche quest’anno, tra gli espositori alla Imex exhibition sarà presente Digivents, con un proprio stand (E770). Con l’occasione la società presenterà le novità per il settore e incontrerà clienti e prospect per business brainstorming. Da sempre, infatti, tra gli obiettivi della manifestazione vi è proprio quello di proporsi quale piattaforma di successo per incontri professionali e personali.

Che si desideri tenere il passo con l’evoluzione del mercato degli eventi, esplorare le innovazioni tecnologiche, perfezionare le proprie abilità professionali o entrare in contatto con colleghi, Imex offre numerose opportunità di networking e formazione.

I professionisti della meeting industry potranno trovare tutti i partner di cui hanno bisogno per i propri eventi (dai principali hotel e venue ai fornitori di servizi per eventi, dai catering agli allestitori, dai creatori di app e soluzioni tecnologiche, tra cui come accennato anche Digivents, alle agenzie), mentre gli espositori avranno a disposizione postazioni fieristiche e momenti di qualità per creare nuovi contatti utili, rafforzare le relazioni esistenti e contrattare affari. L’efficiente sistema di appuntamenti online renderà il tutto ancora più facile.

Numerosi i temi che verranno trattati durante gli incontri e i workshop. Lunedì 14 maggio spazio al Corso Iaee-Cem  e agli incontri per professionisti di aziende, agenzie e associazioni. E ancora ‘EduMondaysarà occasione per conoscere tutti i segreti  dell’Event Canvas Model, un modello di gestione degli eventi strategico per gli eventi incentrati sul cliente, il ruolo delle donne nella meeting industry (She Means Business) e quello dei giovani sotto i 35 anni (Rising Talent). Il 15 maggio dopo la cerimonia di apertura sarà la volta del Policy Forum, opportunità per responsabili politici e influencer per confrontarsi sulla crescita del settore. Aprirà mercoledì 16 maggio la ImexRun, corsa di 5 km lungo il fiume Main, seguita dal Forum dei futuri leader Imex-Mpi-Mci, il Faculty Engagement Programme. A chiudere i lavori il Gala Dinner and Awards: musica dal vivo, cibo favoloso, grande networking, oltre all’annuncio dei vincitori dei premi Imex e del settore.

Tra i temi protagonisti dei momenti di networking spiccano, infine: Legacy (pianificare eventi con impatti più significativi e duraturi), Event tech (#IMEXpitch, sfida tra cinque startup tecnologiche), Be well at Imex, Live and experiential e Csr and sustainability.

Registrazione e accredito, quando la app fa la differenza

Nuove tecnologie per la registrazione e accredito dei partecipanti all’evento

Le tecnologie rappresentano oggi il nostro più grande alleato: il loro obiettivo principale è quello di semplificarci la vita e farci risparmiare tempo, e a volte denaro, prezioso. Parlando di eventi, grazie alla tecnologia gli organizzatori possono customizzarne tutti gli aspetti per rendere l’esperienza rilevante e tagliata a misura di ogni partecipante, indipendentemente dal numero degli invitati, dalle dimensioni o complessità dell’evento stesso.

app check-in attraverso Beacon

app check-in attraverso qr-code

Tra gli elementi che possono fare la differenza, specialmente se agevolati dalla tecnologia, vi è sicuramente quello della registrazione/accredito, che insieme all’accoglienza dei visitatori è un aspetto fondamentale di una manifestazione.

La pre-registrazione su Internet dei partecipanti a un evento, per esempio, consente di: creare database in maniera automatica, semplificare e velocizzare l’attività di reception on site anche mediante la creazione delle cosiddette ‘fast track lanes’ e realizzare risparmi di denaro e tempo in quanto i dati di pre-registrazione sono già in formato elettronico. Inoltre, fornisce un’utile previsione sul numero dei visitatori e sulla loro provenienza.

Grazie alla piattaforma Digivents, per esempio, è possibile ricevere in anticipo il Qr code dedicato all’evento per velocizzare il check-in e azzerare le code al desk di registrazione. Con la procedura basata sui Beacons (sistema di accredito che utilizza la tecnologia Bluetooth), inoltre, sarà sufficiente essere fisicamente presenti all’evento per essere registrati automaticamente e potervi accedere direttamente mettendo in comunicazione il proprio smartphone con quello degli addetti al ricevimento. Un vero vantaggio, specialmente in occasione di eventi dai grandi numeri!

Se la necessità è quella di stampare i badge per i partecipanti, Digivents consente, in maniera del tutto integrata nel processo di check-in, di interfacciare stampanti ad-hoc per lo scopo.

“Gestire in modo semplice ed efficace il processo di registrazione – spiega Flavio Ventre, founder Digivents -, dalle liste invitati ai template di mail personalizzati, dai form di registrazione alla gestione degli accrediti tramite Qr code e Beacons, rappresenta uno degli obiettivi delle società che organizzano eventi. Grazie ad app customizzate, tutte queste attività sono a portata di click”.

Guarda come l’utilizzo dei Beacon può semplificare la gestione dell’accredito dei partecipanti di un evento [Articolo]

Una volta effettuata la registrazione, dunque, il processo di check-in, e quando necessario check-out (come nel caso dei corsi ECM o quelli per la formazione obbligatoria di avvocati e giornalisti) degli invitati risulterà ancora più agevole, così, grazie a una procedura di autenticazione semplice e veloce, sia per sessioni multiple (più sessioni di check-in per contabilizzare gli accessi a workshop, ad aree riservate o agli stand dello sponsor) sia per gestire le iscrizioni ad attività con posti limitati senza stress o possibilità di errore.

Gestisci le iscrizioni ad attività con posti limitati senza stress o possibilità di errore.

“In una professione come quella del medico, l’aggiornamento professionale è fondamentale – spiega la dott.ssa Chiara B., neuropsichiatra infantile -. Così come il tempo. Quando partecipo a un evento di formazione obbligatoria ECM, sono fondamentali i contenuti e i temi che verranno trattati. Poter usufruire di una applicazione che mi consenta di ottenere informazioni circa i relatori del convegno e di ricevere estratti dei contenuti presentati sarebbe molto utile. Spesso devo assistere ai convegni tra una visita in ospedale e una in studio…potermi preregistrare a un evento ed effettuare il check-in e il check-out in velocità, grazie a Qr Code e Beacons rappresenta per me un vero plus”.

Meeting e incentive con una marcia in più grazie a Digivents

mis9

 

Dedicato al settore dei meeting e degli incentive iberici, MIS 2018 (Meeting & Incentive Summit) giunge quest’anno alla sua sesta edizione (Madrid, Wanda Metropolitano, 21 marzo).

 

Un rinnovato appuntamento per i player del settore, per conoscere i temi più attuali attraverso un programma di formazione esclusivo. Oltre a offrire un panorama sulle destinazioni, location e servizi top per i prossimi eventi, MIS offre momenti di networking ai 200 buyer nazionali e internazionali e alle oltre 100 strutture di eventi che ogni anno partecipano alla manifestazione. L’incontro sarà anche l’occasione per sperimentare nuovi formati e svolgere attività interattive, anche grazie ai ‘Disruptive Meetings’, per futuri eventi unconventional.

Ogni anno, dunque, la kermesse riunisce circa 200 buyer (DMC, agenzie-incentivi, viaggi, eventi, associazioni, PCOS, pianificatori aziendali…) e circa a 120 espositori (destinazioni, alberghi, luoghi unici, fornitori di servizi innovativi….) per offrire nuove opportunità di business e networking. Oltre all’interessante programma di formazione di alta qualità, infatti, è presente un’area espositiva e un calendario di appuntamenti per contattare nuovi e collaudati clienti.

Tra i fornitori di servizi innovativi spicca anche Digivents, presente  al MIS 2018 con uno stand per incontrare prospect e clienti e presentare tutte le novità delle app dedicate al settore. Tra i focus di questa edizione, infatti, vi sono proprio le tecnologie per meeting: sarà possibile conoscere le nuove frontiere digitali per le diverse fasi dell’organizzazione e del networking pre, durante e post evento.

Tra gli altri topic di questa edizione segnaliamo inoltre:

Innovazione: sarà possibile sperimentare in prima persona tutte le novità per gli eventi, dalla progettazione di incontri ai nuovi formati (crowdsourcing, giochi divertenti per ottenere contenuti, dibattiti…),

Le migliori destinazioni e fornitori.

Divertimento: #play&learn (sperimentare giochi che è possibile implementare negli eventi, per incoraggiare il networking, generare contenuti…; #show&tell (scoprire diverse destinazioni attraverso una breve presentazione video); knowledge dates (appuntamenti mirati a costruire relazioni e consentire agli espositori di aiutare i visitatori a risolvere eventuali problemi che si possono avere organizzando meeting e incentive in Spagna).

 

Le nuove tecnologie al centro degli eventi del settore congressuale spagnolo.

L’innovazione Digivents tra i protagonisti del 30° congresso OPC

La Neuroscienza applicata all’organizzazione di eventi, la sicurezza nei congressi, l’evoluzione delle nuove tecnologie, la conformità alla gestione dei fondi. E ancora le ultime innovazioni, le sfide, le criticità e le opportunità del mercato saranno alcuni dei temi della trentesima edizione del ‘Congreso Nacional de Empresas Organizadoras Profesionales de Congresos’ (Congresso nazionale degli organizzatori del Congresso professionale, http://congreso2018.opcsp), organizzato da Opc Spain (http://opcspain.org/) in collaborazione con l’agenzia Aim Group, che si terrà in Spagna, ad Alcalá de Henares, dal 15 al 16 febbraio 2018.

 

 foto 32Un incontro trasversale e multisettoriale, che vedrà la partecipazione di oltre 400 professionisti che interverranno per aggiornare la propria conoscenza e condividere punti di vista nel settore dei congressi, meeting ed eventi. Tra i protagonisti e sponsor del congresso, anche Digivents, che per l’occasione ha messo a disposizione dei partecipanti ‘Congreso Opc 2018′, una App dedicata scaricabile dagli store, i cui obiettivi sono l’ottimizzazione della comunicazione durante l’evento, l’interazione e il coinvolgimento tra i partecipanti, e il supporto all’organizzazione.

 

Numerose, infatti, le funzionalità interattive offerte dall’applicazione: tra queste, live questions durante gli speech, ottimizzazione del networking (attraverso chat, scambio di biglietti da visita digitali, etc…). Inoltre, ai partecipanti verrà data la possibilità di visualizzare l’articolato programma della tre giorni, che attraverso gli interventi di prestigiosi professionisti, toccherà argomenti di grande attualità: dall’umanizzazione del mondo digitale alle nuove tendenze tra innovazione e tradizione, dalla neuroscienza al servizio degli eventi alla scelta delle giuste location per i congressi internazionali fino all’organizzazione di incontri nelle città spagnole patrimonio dell’umanità. Oltre alle specifiche relative agli orari, ai relatori e ai contenuti, sarà possibile conoscere i dettagli dei cocktail e delle cene e del tour alla scoperta della città, eletta Patrimonio Mondiale dall’Unesco nel 1998.

Di grande utilità, infine, l’opportunità offerta da Digivents di conoscere l’opinione degli ospiti chiedendo il loro feedback tramite apposite survey.